La sicurezza dei poliacrilato di sodio per l'impatto umano e ambientale

Cos'è il poliacrilato di sodio?

Il poliacrilato di sodio è un polimero granulare o in polvere bianco che assomiglia allo zucchero.

Poliacrilato di sodio

Come una sorta di polimero super assorbente (SAP), ha una forte assorbenza per centinaia di volte il proprio peso in acqua.
Dopo aver assorbito l'acqua, si trasforma in una forma di gel d'acqua che blocca saldamente l'acqua.

Modulo informazioni

Formula chimica (C3H3NaO2)n
Densità 1,22 g/cm3
Numero CAS 9003-04-7
ECHA InfoCard 100.118.171

La sicurezza del poliacrilato di sodio

Per l'uomo

Come sappiamo, è il materiale assorbente principale in pannolini di carta del bambino.
Ora parleremo di sicurezza quando tocca la nostra pelle.

Acido acrilico

L'acido acrilico può essere l'unica sostanza nel poliacrilato di sodio che può irritare e ferire la pelle.
Il poliacrilato di sodio è costituito da acido acrilico e idrossido di sodio. Poiché questa non è una reazione completa, ci sarebbero pochi acidi acrilici rimasti.

La chiave è quanto è rimasto l'acido acrilico.

Come avanzi del processo di produzione, il valore dell'acido acrilico dovrebbe essere inferiore a 300 PPM per la sicurezza, specialmente per pannolini di carta, pastiglie per infermieri, asciugamani sanitari, ecc.
Per il tuo riferimento, ecco una scheda di dati di sicurezza dei materiali (documenti creati da SGS), il poliacrilato di sodio è totalmente sicuro.

Altri fattori di sicurezza

Come materiale assorbente eccellente, può anche causare determinati pericoli se non maneggiato correttamente.

  • Può irritare i polmoni quando inalate la polvere poliacrilato molto piccola del sodio;
  • Può espandersi rapidamente quando incontra l'acqua. Quindi, per favore non mangiarlo;
  • Dopo l'assorbimento, si trasforma in gel d'acqua forma-che è scivoloso e causerà intasamento grave.

Conclusione

Il poliacrilato di sodio è sicuro per l'uomo. È non tossico e privo di rischi importanti per la sicurezza.


Per l'ambiente

Come sappiamo, il poliacrilato di potassio, un altro tipo di polimeri super assorbenti, può essere utilizzato come agente di contenimento dell'acqua per le piante.
E può essere suddiviso in urea, anidride carbonica, acqua e potassio.

Allora, che mi dici di poliacrilato di sodio?

Prodotto di decomposizione nel terreno

Poliacrilato di sodio può essere suddiviso in urea, anidride carbonica, acqua e sodio.

E il problema è il sodio.

In generale, piccole quantità di sodio non influenzeranno il terreno e danneggeranno l'ambiente naturale.
Ma questo è diverso quando spesso ne mettiamo molti nel terreno – il che farebbe sì che le acque sotterranee salate si alzino verso la superficie e contaminino i suoli.

Non funziona affatto

In realtà, il sodio poliacrilato non riesce a trattenere l'acqua. Ci sono troppe differenze tra esso e poliacrilato di potassio nel terreno.

È

  • può assorbire soltanto alcuni di acqua nel terreno a causa della concentrazione di ioni metallici dell'estratto del terreno;
  • si scioglierebbe in un mese dopo aver assorbito acqua diventando forma di gel.

Conclusione

Non è saggio usare il poliacrilato di sodio come agente di contenimento dell'acqua. Non funziona e causerebbe la salinizzazione del suolo.


Acquista SAP o contattaci per i dettagli –

    Interested In* :

    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Casa.